La Capitale, l’Italrugby e l’RBS 6 Nazioni: dal 2000 ad oggi un legame inscindibile, un legame che, anche in vista dei prossimi impegni di Parisse e compagni allo Stadio Olimpico di Roma per l’edizione 2012 del Torneo, tutte le parti in causa sono decise a rafforzare.

Proprio per rendere sempre più stretto il rapporto tra Roma e la Nazionale la squadra azzurra parteciperà sabato 28 gennaio, a sette giorni dall’esordio di Parigi contro la Francia ed a due settimane dal big-match dell’Olimpico contro l’Inghilterra, ad una nuova iniziativa volta ad attivare con forza il legame tra i cittadini e gli atleti: il CT Brunel e tutti gli atleti convocati in vista delle prime due giornate del 6 Nazioni arriveranno alle 14.30 a Galleria Alberto Sordi, di fronte a Piazza Colonna, nel pieno centro della Capitale, per incontrare i tifosi e firmare autografi in una delle zone più frequentate nel fine settimana.

“Giocare a Roma di fronte al nostro pubblico è sempre fantastico – ha detto capitan Sergio Parisse – e tutti noi non vediamo l’ora di scendere in campo allo Stadio Olimpico. Ricordiamo ancora tutti con emozione il saluto di Piazza del Popolo alla fine del 6 Nazioni 2007, con migliaia di persone che erano venute a manifestarci il loro affetto: quest’anno vogliamo incontrare i nostri tifosi prima dell’inizio del Torneo, sentire il loro calore ed il loro affetto che potranno aiutarci non poco contro i vice-campioni del mondo della Francia e, soprattutto, all’Olimpico contro l’Inghilterra”.

L’iniziativa è organizzata dalla Federazione Italiana Rugby con il supporto di Roma Capitale.

Comments are closed.