Un grande giorno di sport per tutta la città di Reggio Emilia, nel nome del rugby, ha preso vita oggi in diversi scenari della città, che vanno da piazza Prampolini, di fronte al duomo di Reggio, ai campi di via Assalini. Il “Torneo Ematonil – Città del Tricolore”, organizzato dal Rugby Reggio è stata un grande successo di ragazzi e di pubblico uniti nei valori che questo emozionante sport racchiude.

E’ stata davvero una bella giornata, il sole, il verde e gli allestimenti delle varie strutture con i vari stand dislocati, sono stati una cornice fantastica per questa prima edizione del Torneo Ematonil, riuscita con successo per gli amanti della palla ovale e dove le numerose famiglie, che hanno accompagnato gli atleti, hanno dato vita ad uno scenario molto suggestivo, trasformando una giornata di sport in una grande festa.

52 le squadre più di 800 piccoli atleti, senza contare la nutrita schiera di allenatori, accompagnatori e genitori, provenienti da 15 società di diverse parti d’Italia, hanno permesso di dare vita ad un piccolo miracolo per la città di Reggio Emilia, rendendo il rugby protagonista assoluto di questa giornata.

I piccoli atleti si sono cimentati in emozionati sfide nei 13 campi messi a disposizione per l’evento, 8 negli impianti di via Assalini, 4 nei campi del Reggio Calcio in via Dimitrov, e  uno addirittura in sintetico collocato nell’affascinate cornice di Piazza Prampolini, in un triplice campionato a 16 squadre per le categorie under 8, 10 e 12, più 4 formazioni dell’under 6 che hanno disputato giochi e partite non competitive.

L’ingente macchina organizzativa, da tempo impegnata per questo rilevante appuntamento sportivo, ha funzionato alla perfezione grazie all’aiuto dei tanti volontari che oggi sono stati preziosissimi in tutti i campi, dalla gestione della partite, al ristoro degli atleti e del pubblico.

Il programma della giornata ha previsto l’inizio degli incontri alle ore 9.30, le partite sono state arbitrate dai giocatori delle formazioni seniores del club reggiano, nel primo pomeriggio si sono svolte le finali, che hanno visto la formazione del Rugby Reggio ottenere il 2° posto nella categoria under 10.

A seguire si sono svolte le premiazioni dei partecipanti: il presidente del CRER Mario Spotti, il responsabile Angelo Eunini della ditta Unieco Sport, il presidente della Circoscrizione Sud Gianni Prati hanno premiato le prime quattro squadre classificate e consegnato i gadget ricordo del torneo a tutte e 16 le formazioni di ogni categoria. L’Assessore alla Viabilità del Comune di Reggio Paolo Gandolfi ha consegnato la bandiera del primo Tricolore come premio speciale alla migliore società del Torneo, che è risultata essere il Rugby Livorno. Premio Fair Play è andato alla formazionedei Cavalieri Prato,  e per ogni categoria delle finalissime è stato inoltre
conferito un premio speciale al miglior giocatore.

Il Forno Sonia e la Felinese hanno gentilmente omaggiato pane e salumi, e grazie alla collaborazione della ditta Techfood è stato allestito il Pasta Party (previsto per oltre 1.500 coperti) per offrire ristoro ad atleti e collaboratori, per cui la Norda ha fornito l’acqua. La Conad ha omaggiato i prodotti  “Sapori e dintorni Conad” per il pubblico, la Pavesi ha omaggiato i biscotti e gli snack Ringo a tutti i presenti e Gaspari Viaggi ha messo a disposizione un servizio navetta che ha collegato per tutto il giorno i campi di via Assalini con quello in centro città, allestito grazie alcontributo della ditta Unieco Sport.

Tra gli stand presenti c’era anche quello della onlus Progetto Pulcino, dove erano in vendita dei loro gadget e dove i partecipanti alla giornata hanno potuto deliziarsi con le torte fatte dalle mamme dei piccoli atleti rossoneri, vendute a scopo benefico per raccogliere fondi da destinare all’onlus. Sempre per Progetto Pulcino è stata organizzata una lotteria con prodotti di merchandising del club e alcuni premi offerti dagli sponsor; inutile dire che l’iniziativa ha riscosso il consenso dei presenti.

Molta la soddisfazione della Società, oltre che per la buona riuscita del torneo, anche per i grandi numeri e gli eccellenti risultati ottenuti dalle formazioni rossonere, in questo prestigioso appuntamento ufficiale della stagione del mini rugby.

Raggiante per la riuscita della giornata il presidente del Rugby Reggio Giorgio Bergonzi: “Oggi è stata davvero una splendida kermesse, anche grazie all’impegno dei tanti volontari che hanno permesso di ottenere un successo così importante permettendo di dare a questa manifestazione, alla sua prima edizione, la giusta visibilità sia per la città di Reggio sia per il nostro sport. In particolare i ringraziamenti, oltre ai nostri sponsor e alle autorità, vanno a Roberto Manghi, a Katia Spadini, a Corrado Catellani, Stefania Giansoldati e Monica Ferrari, che hanno coordinato l’organizzazione in questi mesi, riuscendo con successo a organizzare questa complessa ed impegnativa manifestazione. Un grande applauso agli oltre 800 miniatleti che si sono comportati benissimo, facendo valere i valori e le capacità tecniche apprese in questi primi approcci a questo sport.”

Entusiasta anche Stefania Giansoldati, responsabile del settore minirugby rossoneri e coordinatrice del torneo Ematonil: “La giornata è andata oltre le nostre aspettative, con un eccezionale prestazione di tutto lo staff, formato da tecnici, collaboratori, genitori e volontari. Sono molto contenta anche del comportamento delle nostre squadre i cui continui miglioramenti hanno avuto riscontro anche nei piazzamenti ottenuti. Ciliegina sulla torta di questa splendida giornata è arrivata con la finale ottenuta dalla categoria under 10, un vanto per i nostri allenatori.”

L’elenco delle società partecipanti:

SOCIETA’        U.12    U.10    U.8     U.6
Rugby Reggio Young      2       2       2       1
Cavalieri Prato 1       1       1       1
Rugby Cernusco  1       1       1
Amatori Napoli Rugby    1       1       1
Unione Rugby Capitolina 1       1       1
Sesto Rugby     1       1       1
Bassano Rugby   1       1       1       1
Viadana Rugby   1       2       1
Junior Rugby School     1       1       1
C’è l’Este Rugby        1       1       1
S.M. Lanfranco Rugby    1
Livorno rugby   1       1       1
Firenze Rugby 1931      1       1       1
Us Rugby Benevento      1       1       1
Modena Rugby    1       1       2       1
TOTALE  SQUADRE 16      16      16      4

Le partite delle FINALI delle varie squadre:
UNDER 8
3°- 4° posto: C’è l’Este Rugby vs Modena 0-3
1°- 2° posto: Cernusco vs Capitolina 1-3

UNDER 10
3°- 4° posto: Cavalieri Prato vs Viadana 0-6
1°- 2° posto Reggio vs Livorno 0-7

UNDER 12
3°- 4° posto: Benevento  vs Sesto 1-3
1°- 2° posto Capitolina vs Livorno 1-3
Le CLASSIFICHE COMPLETE del torneo sono risultate le seguenti:

CLASSIFICA UNDER 12
Ha premiato il presidente della Circoscrizione Sud Gianni Prati
Man of the match finali U12: Daniele Romano (Livorno Rugby)
1° – Livorno Rugby
2°- Capitolina Roma
3°- Sesto Fiorentino
4°- Benevento Rugby
5°- Firenze Rugby
6° – Junior Rugby School
7° – Reggio Rugby A
8° – Bassano Rugby
9° – Amatori Napoli Rugby
10° – Cavalieri Prato
11° – Viadana Rugby
12° – Modena rugby
13° – Cernusco Rugby
14° – C’è l’Este Rugby
15° – Lanfranco Rugby
16° – Reggio Rugby B

CLASSIFICA UNDER 10
Ha premiato Angelo Eunini della ditta Unieco Sport
Man of the match finali U10: Simone Gesi (Livorno Rugby)
1°- Livorno Rugby
2° – Reggio Rugby A
3° – Viadana Rugby
4°- Cavalieri Prato
5° – Sesto Fiorentino
6°- C’è l’Este Rugby
7° – Capitolina
8° – Bassano Rugby
9° – Modena Rugby
10° – Benevento Rugby
11°- Cernusco Rugby
12°- Viadana Rugby
13°- Reggio Rugby B
14° – Junior Rugby School
15° – Firenze Rugby
16° – Napoli

CLASSIFICA UNDER 8
Ha premiato Mario Spotti, presidente CRER
Man of the match finali U8: Filippo Esposito (Capitolina Rugby)
1° – Capitolina Rugby
2° – Cernusco Rugby
3° – Modena Rugby
4° – C’è l’Este Rugby
5° – Livorno Rugby
6° – Junior Rugby School
7° – Sesto Fiorentino
8° – Reggio Rugby A
9° – Amatori Napoli Rugby
10°- Firenze Rugby
11° – Benevento Rugby
12° – Bassano Rugby
13° – Modena rugby
14° – Cavalieri Prato
15° – Viadana Rugby
16° – Reggio Rugby B
CLASSIFICA UNDER 6
Premiate in Piazza Prampolini
Tutte 1° classificate: Reggio / Modena /Cavalieri/ Bassano + Viadana

Fonte: u.s. Rugby Reggio ; Foto: Vescusio

VOTATE ANDREA MASI qui http://www.rbs6nations.com/en/player_of_rbs_6_nations.php

Visita qui http://www.youtube.com/rugbyuniontimes il canale YouTube di RugbyUnionTimes.com

“Quelli che il rugby”,  Scarica qui le puntate. Quelli che il Rugby è in onda tutti i giovedì in diretta su Radio Centro Suono Sport e in webstreaming su centrosuonosport.com dalle 23

Leggi qui lo studio di fattibilità sulle Franchigie Zonali in Challenge Cup 

Comments are closed.